Articoli

Hedser 465 e Thorben 466: due nuovi stalloni approvati!

  • Thorben 466 play
  • Hedser 465 play
DI SIMONETTA TALAMI, CHIARA COLLINI
Ai test di primavera recentemente conclusi, sono stati approvati due nuovi stalloni.
In tutto erano 8 i partecipanti alle dure selezioni finali.

Hedser 465 (Adel x Ouke), 9 anni nome originario Hearke, compete al gran prix di dressage ed ha una esteriorità perfetta (tipicità di razza).
Questo stallone ha ottenuto l'approvazione in sole due settimane,  è una "versione abbreviata" del test che sostituisce il test di 70 giorni, questo procedimento è valido solo per gli stalloni che hanno già effettuato ad un alto livello nello sport.
Hedser 465 è stato addestrato da Kristel van Duren e ha debuttato in dressage Grand Prix all'età di otto anni.
Per la valutazione finale Hedser è stato montato da Laura Zwart , la sua amazzone in Grand Prix, ed ha impressionato la giuria nelle riprese di trotto e canter, grande tallone di Achille dei frisoni!
Hedser pecca un po' nella tipicità di razza, ma ha una conformazione molto funzionale e corretta.
Hedser 465 è un figlio di Adel 357 cavallo che ha partecipato al dressage livello Gran Prix e la cavalla Hasjem, figlia di OUKE 313.
Questo fa di lui un fratello di tre quarti di Anders 451, anche lui a livello Grand Prix. 

Thorben 466 (Ielke x Sape) 5 anni il nome originario è Thys Fijldsicht, proviene dalla linea allevatoriale “fan Wijbenga” come anche lo stallone approvato Tsjalle.
Thorben sembra una promessa nello sport, in particolare negli attacchi, molto alto il suo punteggio al test: 84 
Questo stallone è il primo figlio approvato stallone da Grand Prix Ielke 382. , la madre è una ster figlia di Sape 381.
Thorben 466 ha un'altissima tipicità di razza.
Thorben 466 resterà alla stazione di monta stallone 'De Mersken' in Siegerswoude da Age e Marieke Okkema. 

Entrambi i cavalli sono molto interessanti dal punto di vista riproduttivo e allevatoriale, in quanto hanno una percentuale bassa di inteelcoefficient (16.8%).

Ho visto cose che voi umani...

Ho visto cose che voi umani...
DI ALICE F.
Io avevo in testa quel pegaso. Il cavallo bianco latte, di razza scognita ma intelligenza vivace, con le ali di piume e seta appiccicate alle spalle che volteggiava libero nella grande arena gremita di spettatori, un faro azzurro puntato su di lui ed il padrone biancovestito che gli volteggiava attorno. Avevo in testa l'uomo che tendeva le mani al cavallo libero e camminava all'indietro... con il cavallo che, bloccata la testa in posizione di grande concentrazione, gli veniva...

Ultimi commenti

Discussioni degli utenti

Ultime foto inserite