Articoli

Uldrik 457 Campione 2010

  • Hengstenkeuring 2010 play
  • Hengstenkeuring 2010 play
DI SILVIA RAVANELLI E ROBERTO AQUENZA
Uldrik 457 (Dries 421 x Tsjerk 328) è il campione del 2010! vince al Central keuring di Leeuwarden arrivando in finalissima assieme a Norbert 444 (Tsjerk x Hearke pref.)

Amiche e amici dei frisoni, tanto di cappello a questi splendidi cavalli!
Nei giorni dell’Hengstenkeuring 2010 tenutosi al WTC Exposition Center di Leeuwarden abbiamo avuto la possibilità di vedere sfilare il meglio del meglio della razza frisona, i famosi Black Stallion e le nuove leve, rendendosi conto di cosa questa gente della Frisia, allevatori e giudici, ammira, considera e va orgogliosa.
E’ una manifestazione ad altissimo richiamo e per la quale, specialmente l'ultimo giorno, l'arena va quasi completamente esaurita con 10.000 persone scalpitanti!
Il primo giorno si ha unaprima scrematura di tutti i giovani stalloni ster che hanno passato le selezioni precedenti.
Il secondo si è aperto con un clinic su come muovere correttamente il cavallo con lunghine e fascioni, in modo da far ginnasticare correttamente il collo e la schiena.
A seguire la seconda scrematura dei giovani stalloni, dopo la quale i selezionati per bellezza fisica e movimento corretto, passeranno al keuring per l’approvazione a stallone dopo che saranno stati giudicati validi nel movimento a sella e a carrozza.
In conclusione della giornata una serie di spettacoli equestri con dimostrazioni della versatilità di questi soggetti nel tiro a carrozza singolo col tipico calesse della Frisia e con la maratonina, in dressage, esibizioni di volteggio sul cavallo al galoppo, corse di quadrighe e un eccezionale tiro a otto.

Il top è però l'ultima giornata con la sfilata di gran parte degli stalloni già approvati presenti sul territorio olandese: si passa da Jillis 301, a Jakob 302, Leffert 306, Abel 344, Jasper 366... fino ai più recenti Norbert 444, Maurus 441, Pier 448 e Uldrick 457 nuovo campione del 2010. E' stato emozionante vedere passare davanti ai nostri occhi questi magnifici esemplari di cui la maggior parte di noi ha letto solo il nome o visto qualche foto o video, e ancor più poterli avvicinare nel backstage e chiedendo con cortesia agli orgogliosi proprietari, riuscire a fare una foto abbracciati al collo di queste vere e proprie montagne.

Respirando quell'aria e osservando il giro di interesse e affari che ruota intorno questa razza lì da dove proviene, mi sono reso conto di quanto la nostra realtà disti anni luce da ciò che per un olandese è un cavallo frisone.
In Italia ho l’impressione che il frisone sia visto come un cavallo massiccio, di linea barocca, bello da vedere e scenico nei movimenti, con addestramento spagnolo.
L’attuale realtà olandese non è così, perché se solo mostrate a un allevatore un cavallo con queste caratteristiche, e noi l’abbiamo fatto, è assai probabile che questo arricci il naso.
In Frisia e in Olanda in genere, il frisone è un cavallo di linea moderna dal fisico asciutto, ben ginnasticato, testa lunga e nobile, articolazioni forti, collo possente. Si è vero che anche li conta l'aspetto, le giuste proporizioni e un'infinità di particolari che neanche ci immaginiamo, ma non credo di esagerare affermando che molto più della metà dell'eccellenza del soggetto nella sua globalità, vada al movimento: il passo dev'essere morbido e regolare, il trotto potente in spinta nel posteriore, in estensione nell'anteriore (ancor più di quanto rilevi) e con un'ottima sospensione, in pratica deve dar l'idea di "volare".
Se un'esemplare si presenta e si muove così, allora state certi che ha buone possibilità di fare strada o quanto meno cominciare a valere giustamente cifre considerevoli.
E questo è un punto su cui soffermarsi: non troverete mai un vero buon frisone a poco, perché in primis, i soggetti davvero eccellenti se li tengono ben stretti almeno sino alle selezioni, dove se non passano vengono venduti o destinati all'esportazione.
Abbiamo avuto la possibilità di assistere a un'asta durante la manifestazione tenuta dagli esperti olandesi dove ci siamo resi conto che a cifre accessibili puoi assicurarti un buon cavallo alla vista, ma con piccole pecche certificate da documenti veterinari pubblici. Difficilmente un frisone senza titolo supera le 5 cifre.
Solo se si ha un titolo ster le quotazioni cominciano ad andare oltre le 5 cifre: uno ster normale di 2 anni e mezzo scartato agli ultimi round è stato battuto per 17.000 euros. Uldrick campione 2010, è stato acquistato qualche anno fa a 76.000 euros, naturalmente ora varrà più del doppio.

E per le fattrici vale il medesimo discorso: una fattrice eccellente con attività decennale che ha partorito puledri poi ster può tranquillamente superare le centinaia di migliaia di euro.
Da noi è quasi impossibile arrivino cavalli del genere, certo, lo si può trovare, ma gli si deve offrire cifre davvero considerevoli, sempre che siano disposti a intavolare un simile discorso, ma bisogna essere estremamente convincenti...
Per noi il frisone è un bel cavallo da parata, per gli olandesi un vanto e un business, due mondi che si incrociano ma di mentalità diametralmente opposte.

Ringraziamo gli amici olandesi per averci dato la possibilità di assistere a un evento di tale portata, per averci spiegato e illuminato, per il loro bel paese che, nonostante le condinzioni ambientali avverse della stagione invernale, sembra sempre nelle zone di campagna come uscito da un libro di favole e non da ultimo per la disponibilità e l’ospitalità dimostrataci.
Grazie, presto torneremo per imparare e poter ancora ammirare questi maestosi cavalli neri.

Sono Draghi Dormienti i Ponti sulla Statale

Sono Draghi Dormienti i Ponti sulla Statale
DI ALICE F.
Purtroppo l’equitazione è uno sport. Odio dal profondo del cuore entrambe le parole, e la loro associazione dà un risultato ancora più fastidioso della somma delle parti. Non c’è né emozione né magia. Intanto la parola equitazione. Capisco la radice, ma non il suffisso: è insensato, ridicolo, non ha paragoni nella grammatica italiana, salvo il manzoniano natazione, saggiamente sostituito con un più umano...

Discussioni degli utenti

visualizza tutte le discussioni
DOCUMENTI
Creato il 29 ottobre 2018 alle ore 21:54:10
1 commenti. - Ultimo commento di Simonetta Talami
Pubblicato il 08 novembre 2018 alle ore 09:35:00
UTILIZZO FRISONI
Creato il 25 ottobre 2018 alle ore 12:05:54
2 commenti. - Ultimo commento di Roberta Inama - Il Corsiero Italiano
Pubblicato il 08 novembre 2018 alle ore 11:07:56
PROBLEMA DERMATITE
Creato il 01 dicembre 2017 alle ore 15:48:55
OFFRO FIDA COMPLETA FRISONE FEMMINA, 11 ANNI, BUONA
Creato il 21 settembre 2017 alle ore 21:48:53
CONSIGLI PER MONTARE
Creato il 10 settembre 2017 alle ore 12:29:52
CERCO FRISONE
Creato il 25 giugno 2017 alle ore 16:59:28