Articoli

Binske e il mal d'Olanda

DI SILVIA RAVANELLI
Le nostre esperienze proposte a puntate, percorsi di vita con il nostro frisone, alcune tappe già passate altre ancora da raggiungere. Episodi che possono essere comuni a molti lettori e auguriamo utili per qualche caso analogo. Invitiamo tutti i lettori di FrisoBook a segnalare una propria e significativa vicenda. info@frisobook.it
Ecco la prima puntata della storia di Binske H di Silvia Ravanelli.


Binske H, una bellissima puledra di buona genealogia nata nel 2008, dolce, amorevole e coccolona…
L’ho incontrata in allevamento in una tiepida giornata di sole nei primissimi giorni di primavera del 2009, ed è stato amore a prima vista.
Non ho mai pensato di prendere puledri, anzi, son sempre stata contraria all’idea per il fatto di dover aspettare tanto tempo e per la consapevolezza di non avere abbastanza competenze per poterlo gestire, ma quello sguardo dolce, quel portamento fiero, quel suo continuo cercare coccole han fatto scattare in me la scintilla, e così feci il “danno”.

Arrivò in Italia nell’aprile 2009, la sistemai in un grande paddock con altri cavalli, cercando di farla entrare il più possibile nel gruppo, ma probabilmente non era abituata, veniva morsa in continuazione, tutti gli altri cavalli la cacciavano, persino i puledri più piccoli di lei, lei non si integrava…anche dopo settimane di affiancamenti al gruppo in un paddock più piccolo la situazione non cambiava, e lei era proprio triste e senza voglia di giocare, senza voglia di divertirsi, completamente amorfa, non mangiava volentieri, dimagriva a vista d'occhio.
Fu allora che presi una decisione, triste per me ma vincente per lei…chiamai l’allevamento in Olanda e chiesi di poterla rimandare su per farla crescere nella sua terra, tra i suoi fratelli e sorelle, all’aperto senza problemi, l’allevatore mi rispose di si e così rifece il viaggio verso la sua terra natìa lo scorso ottobre.

L’ho visitata di frequente, e lei si è fatta ogni volta più bella e più grande, conservando sempre il suo carattere dolce ed affabile. Ora ha 2 anni e mezzo.
Non so se si guadagnerà il titolo STER, chissà se diventerà mamma un giorno, quel che è certo è che sicuramente sarà un’ottima compagna di mille avventure, una grande amica, ha già iniziato il suo addestramento, sia a sella che ad attacco, ed è docile, molto intelligente e collaborativa, una cavalla sveglia e attenta.
Tornerà a breve tra le mie braccia, e con lei inizierò un lavoro leggero da terra volto alla reciproca conoscenza, atto a donarci estrema fiducia l’una verso l’altra, spero di creare con lei un binomio inscindibile e affiatato.
Vi aggiornerò passo passo con il lavoro svolto assieme a lei, scambieremo insieme esperienze e consigli.
Per ora vi rimando alla metà di novembre, quando lei tornerà in Italia.

15 novembre - Abbiamo ricevuto la notizia che Binske è in viaggio per tornare in Italia.
Buon viaggio piccolina!

17 novembre - Un giorno di sole, l'unico giorno di sole tra tanti di pioggia ininterrotta...sarà un segno del destino?
Binske è partita lunedì dall'Olanda, la compagnia di trasporto mi ha avvisato martedì sera che il giorno seguente sarebbero arrivati da me, così mi sono organizzata, son venuta in auto al lavoro pronta a schizzar fuori alla loro telefonata, gli accordi erano di telefonarmi quando mancava un'ora al casello autostradale di Melegnano. E così hanno puntualmente fatto.
Parcheggio la mia auto in vista con le 4 freccie lampeggianti in una piazzuola di sosta adiacente al casello, li chiamo e li avviso... Ancora 5 km, mi dicono, stiamo arrivando...
L'agitazione sale, il cuore batte a mille e le mani sudano...eccolo, il camion verde (la compagnia di trasporto usa camion di questo colore) sbuca dal casello e subito mi lampeggia, metto in moto e viaaaaa...
arriviamo in maneggio, il portellone posteriore si apre...tutti i cavalli sono già stati "consegnati", manca lei e un compagno di viaggio grigio...io sbrigo tutte le formalità burocratiche (pagamento, consegna documenti e firma x ricevuta) mentre un collega dell'autista sblocca tutte le protezioni e pian piano mi porge la sua lunghina...eccola, è arrivata finalmente...
è sveglia, arzilla, rispettosissima...fenomenale.
Un brutto fungo le ha colpito il muso, chiamo subito il veterinario che la visita e riscontra una micosi estesa, mi prescrive 5 giorni di antibiotico e trattamento quotidiano sulla parte colpita.
La cura è iniziata subito ieri sera, ora la piccola starà tranquilla per una settimana, passeggiando con me e sgroppettando allegramente nel coperto, tra una decina di giorni inizieremo un leggerissimo lavoro alla corda con la sola capezza.

29 novembre 2010 - Ad una settimana e mezza dal suo arrivo, come prefissato ho iniziato un leggero lavoro quotidiano con Binske, alla corda e solamente in capezza.
Premetto che si è ambientata benissimo, il fungo che l'aveva colpita ormai sta lasciando spazio al pelo nuovo e l'appetito non manca, ora ha scoperto anche il gusto delle leccornìe che le do come premio, è molto golosa :-)
Lavoriamo in questo modo: alterniamo 20 minuti di corda passo e trotto a tanto movimento in libertà, momento che lei adora, sgroppa, galoppa, si rotola e giochiamo a socializzare, lascio che lei mi segua, quando si allontana da me seguo io lei, mi avvicino chiamandola con voce calma e pian piano la tocco su tutto il corpo, testa, collo, spalle, schiena, pancia, coda, gambe...tutto con calma e molto lentamente, facendo con le dita dei circoli, lei apprezza molto, tant'è che si gira verso di me tentando la "mutua strigliatura".
Giochiamo anche con la frusta, la passo su tutto il suo corpo, posso anche lasciargliela appesa alle orecchie che lei non se ne cura, anzi, la prende in bocca e la scuote con la testa :-)
Mi appoggio alla sua pancia con la testa restando immobile, le braccia le faccio passare sulla schiena, lei sta ferma, ogni tanto si gira e mi guarda, secondo me pensa "chissà che fa questa...valla a capire tu!!"
Finito questo momento di "svago", le metto la lunghina e assieme passeggiamo, per una decina di minuti circa.
Al termine di tutto le metto la coperta di pile e pian piano ci dirigiamo verso "casa", non dimenticando però di passare prima una piccola sessione di grooming.
Binske è molto buona, si lascia fare tutto, quindi le pulisco i piedi (non ferrati ovviamente), spazzolo corpo, coda e criniera, pulisco il muso con la spazzola morbida, le do un premio (carota o mela) e poi la conduco verso il suo box.
E' molto educata, non tira, sta agli ordini e non fa nessuno scherzo.
Sono proprio molto soddisfatta.

20 Dicembre 2010:
Da qualche giorno ho iniziato un lavoro più serio con Binske, mettendole in bocca un filetto semplicissimo snodato a 3 e un fascione, senza redini elastiche, senza nulla, diciamo che faccio questo lavoro per rinfrescarle la memoria sull'addestramento già ricevuto in Olanda, per farle accettare bene l'imboccatura senza costrizione alcuna e per farle sentire una leggera pressione data dal fascione sul dorso e nella zona dove passerà in futuro il sottopancia.. 
La giro sempre in corda dandole poi alla fine molta libertà, faccio presente che la lunghina non la attacco mai agli anelli del filetto ma sempre alla capezza, è ancora molto verde e non vorrei mai che un tirone dato per una sgroppata o un piccolo spavento possa farle del male. 
Tutto prosegue bene, risponde molto bene ai comandi ad entrambe le mani, è pigrona a volte e va incitata parecchio, ma non la colpisco mai con la frusta, basta solo fare "il verso della rana" per riscontrare una sua immediata risposta.
Binske ha ricevuto il primo pareggio la scorsa settimana, è arrivata dall'Olanda già pareggiata, necessitava soltanto di un leggero ritocco. E' già cresciuta parecchio, principalmente in massa corporea, è ingrassata e sta mettendo muscoli sulla schiena e sulla groppa, ma anche le "chiappotte" non scherzano...eh eh eh 
Devo misurare la sua altezza per capire se ha superato il metro e 60 di quando è arrivata, ho questa impressione. 

04 gennaio 2011: 
Ormai la Binske si atteggia a signora di gran classe, gira alla corda in filetto e porta la sella con gran disinvoltura. 
Non l'ho ancora montata, ma è talmente brava e collaborativa (è già domata) che son sicura non mi darà problemi. 
Ieri, dopo il consueto lavoro alla corda, le ho tolto la sella e l'ho lasciata libera, indossava sempre il filetto.
Non ero sola in campo, ero con una mia amica, ho avvicinato Bi alla scaletta e ci son salita a pelo mentre la mia amica la teneva. 
Inutile dire che non ha fatto niente, non ha opposto la benchè minima resistenza, non si è mossa di un centimetro. Scesa io, è salita anche la mia amica e anche con lei non ha fatto nulla.
Son proprio soddisfatta e contenta di lei, sta crescendo la cavalla dei miei sogni. 
Ah, dimenticavo, è cresciuta eccome in altezza, siamo al metro e 63 cm.!! 
to be continued 

 23 gennaio 2011: Ed ecco che il fatidico momento è arrivato...Ho montato la mia Binske!
facciamo poco poco per ora, passo e qualche tempo di trotto, ma lei è veramente docile e collaborativa, siamo uscite in compagnia anche fuori dal coperto, posto per lei abituale, e non ha fatto scherzi, solo un po' di titubanza.
proseguiremo con molta calma e cautela, non la sforzerò troppo montandola, farò un lavoro molto soft alternato a corda, sella e tanta libertà.
L'importante è stato vedere la sua collaborazione e capire che sarà una grande cavalla, con testa da vendere!
Ho usato con lei un semplice filetto snodato a 3, le piace molto e mastica di gran gusto.

Il Cavallo Frisone nel lavoro agricolo.

Il Cavallo Frisone nel lavoro agricolo.
DI VITA DI CAMPAGNA- AUTORI VARI
Il frisone come il TPR, , il Norico, l'Avelignese, il Bardigiano, il Maremmano o il Murgese sono cavalli che si prestano molto bene al lavoro agricolo. Nel lavoro agricolo diventa fondamentale l'affiatamento fra il cavallo e chi lo conduce, questo perché non solo il cavallo deve rispondere ai comandi vocali alla perfezione, ma deve anche capire cosa stia facendo ed in un certo senso deve imparare a far bene ciò che gli si richiede, in gergo si direbbe che il cavallo...

Discussioni degli utenti

visualizza tutte le discussioni
PROBLEMA DERMATITE
Creato il 01 dicembre 2017 alle ore 15:48:55
OFFRO FIDA COMPLETA FRISONE FEMMINA, 11 ANNI, BUONA
Creato il 21 settembre 2017 alle ore 21:48:53
CONSIGLI PER MONTARE
Creato il 10 settembre 2017 alle ore 12:29:52
CERCO FRISONE
Creato il 25 giugno 2017 alle ore 16:59:28
CONSIGLI PER SELLA
Creato il 24 novembre 2016 alle ore 19:09:41
1 commenti. - Ultimo commento di Alice F
Pubblicato il 02 febbraio 2017 alle ore 20:58:06
CRINIERA CORTISSIMA
Creato il 06 ottobre 2016 alle ore 17:39:33
1 commenti. - Ultimo commento di Federica Bollini
Pubblicato il 12 marzo 2017 alle ore 16:32:44